L’osteopatia può essere un valido aiuto nel caso di difficoltà di concepimento. Oltre a far fronte al carico di ansia di tutto l’organismo, può intervenire specificamente su condizioni meccaniche che possono impedire l’innesto dell’ovulo o il trasporto dell’ovulo  nella  camera  gestazionale  (cause  frequenti  di  infertilità).  Ciò  può  essere  frequentemente  determinato  dalla presenza di cicatrici locali uterine o degli organi circostanti, aderenze chirurgiche, esiti di infiammazioni locali, tensioni dal pavimento pelvico e tensioni strutturali del bacino (ossa iliache,sacro e coccige). Blocchi vertebrali e rigidità possono compromettere l’efficacia del sistema vascolare e nervoso del bacino e di conseguenza la funzionalità degli organi genitali . Dal punto di vista anatomico anche disfunzioni degli organi viscerali adiacenti possono influire negativamente come il colon irritabile, cistiti, infezioni alle vie urinarie.

Anche restrizioni a livello craniale possono alterare l’asse ipofisi-ipotalamo che comporterà una perturbazione della circolazione liquida. Gli ormoni GNRH prodotti dall’ipotalamo vengono rilasciati all’ipofisi tramite via sanguinee, che a loro volta rilasceranno LH e FSH. La perturbazione di questo asse può essere di origine meccanica (restrizione della mobilità SSB, disfunzione di C0-C1..)

Nel trattamento delle pazienti alla ricerca di una gravidanza, l’osteopata si concentra in particolar modo sulla buona meccanica del bacino e di tutta la colonna e sull’equilibrio tra tessuti e fluidi corporei. Qualsiasi trauma diretto sulle strutture connesse come sacro, coccige, colpi di frusta possono compromette la meccanica che va trattata e ripristinata.

More...